Informazioni personali

La mia foto
TRIESTE, Italy
Pratico l'aromaterapia e amo tutti i profumi. Divoratrice di libri,adoro cantare e viaggiare. Vorrei saper cucinare bene...

L'HEURE BLEUE by Guerlain

Mercoledì 5 febbraio 2014

Non sono una tipa tosta e coriacea..lo riconosco.
Nonostante il mio aspetto fisico non porti a pensare a me come come ad una persona fragile e deboluccia,  mi "incrino" con fin troppa facilità.. cosa che deve necessariamente cambiare, per poter vivere meglio io !
 
Per cui quando ricevo degli attacchi che reputo ingiustificati e fuori luogo, ci rimango di ...sasso..annichilita.. sgomenta...
 
 
...come se un secchio di acqua gelata mi fosse stato gettato addosso senza alcun preavviso.. e l'unica reazione che ho è cercare di ripararmi da un'altra secchiata..di tenermi in disparte..
 
Ho sempre pensato che esprimere il proprio pensiero e le proprie preferenze, sempre  con educazione e cortesia,  fosse sempre lecito e consentito. 
 
Perchè il mondo è bello perchè è vario
Perchè non è bello ciò che bello, ma è bello ciò che piace
Perchè al cuor non si comanda
 
...e aggiungeteci  pure tutte le altre banalità che vi vengono in mente sul tema..
 
A me, infatti,  hanno insegnato questo: che sono una persona libera, con dei diritti (e dei doveri) che arrivano fin dove non ledono la altrui libertà. E me lo hanno insegnato  sia i miei genitori in casa, che i miei docenti di diritto.
Da giurista, quale sono da oltre 20 anni, conosco perfettamente i limiti e gli spazi concessimi dal diritto. E sono certa di non averli mai travalicati.
 
Ma tant'è... c'è sempre qualcuno che non intende rispettare tale libertà altrui perchè si considera troppo.... oltre... le persone comuni, quale io di certo sono, per cui non accetta niente di diverso da lodi sperticate  o, al massimo critiche che possono uscire solo dalla bocca (o dalla penna) di..bho...di premi Nobel..forse..
 
Va bhe.. archiviata questa parentesi poco piacevole e molto  squallida, io torno a parlare di profumi....a modo mio.....

Non vi parlo dell'indosso di oggi, perchè porto la mia solita Red Roses Cologne di Jo Malone , dato che questa mattina è stata tesa tesa e pregna di ansia.. (per motivi personali) per cui avevo bisogno di qualcosa di tranquillo, noto e rassicurante.

Ho voglia, invece di dire due parole su un profumo indossato lunedì: il famosissimo e bellissimo

L'HEURE BLEUE di Guerlain


                                  Immagine da: www.fortheloveofperfume.blogspot.com

Ci ho messo degli anni per apprezzarlo..per capirlo.. D'altronde io sono un essere limitato, per cui non sempre capisco le cose al volo.
Ma alla fine, e con gran soddisfazione, posso dire che ora lo trovo splendido e che sentirmelo sulla pelle mi fa stare bene.

Un profumo che vede la luce nel 1912 (riformulato svariate volte, ma che anche nella versione attuale mantiene un suo perchè..) e che, per quei tempi, doveva rappresentare un che di davvero insolito con questa nota di anice che spunta fuori qua e là durante l'evoluzione.. e che per parecchio tempo mi lasciava un po' perplessa.. non riuscivo ad apprezzarla....
Poi un cuore di fiori carnosi (rosa, gelsomino, violetta, iris  e neroli), per chiudersi con un fondo, bello tosto, di fava tonka, benzoino e vaniglia.

Le descrizioni di questa fragranza sono innumerevoli e di certo sono tutte migliori della mia. Ma a me non interessa scrivere in modo pregevole e dotto de L'Heure Bleue... non è il mio "mestiere" fare questo.. io nella vita faccio un altro mestiere. Mi interessa solo condividere, con chi ha piacere di leggerle,  le emozioni che mi suscita indossandolo.

E' un profumo malinconico.. che mi evoca una giornata di pioggerellina sottile in una Parigi un po' nebbiosa.. E si sa che Parigi con la pioggia è anche meglio che con il sole.. almeno secondo l'attore protagonista de "Midnight in Paris" di W. Allen ( ma Parigi a me piace sempre.. diciamolo..)....




E in questa Parigi dai colori smorti, c'è una donna protagonista, come in tutte le storie romantiche che si rispettino (perchè L'Heure Bleue è un profumo romantico !)... Ed è un po' triste perchè pensa ad un amore forse perduto..pensa che ha il  "cuore in inverno"...e si sente  troppo esposta a questa sofferenza che teme di non reggere... da cui ha paura di non uscire mai più..

Ed ecco che allora  viene avvolta da questo aroma che le crea attorno al corpo una specie di "campana" trasparente che la protegge da tutto quello che, in questo momento della sua vita, non è in grado di affrontare...quasi fosse un fiore delicato che attende di poter sbocciare in tutta la sua bellezza..





La donna amerà di nuovo, ne sono sicura,  e sarà di nuovo amata e indossare questo Guerlain le fa  percepire in anticipo  le emozioni che proverà quando ciò accadrà..

 

2 commenti:

  1. Ciao Mary!
    :-) La miglior arma contro le persone negative , irritanti e sgradevoli è l' indifferenza...Piuttosto che permettere a queste persone di riempirti il sangue di cortisolo e, preso atto che rappresentano un muro di incrollabile ottusità e quindi irrecuperabili, guardale negli occhi e metti in atto un modo di dire brasiliano : " Nem amigo, nem inimigo, voçè è nada"!.... E riprendi a sorridere...Pensa a qualcosa che ti dia piacere, che so, una nuova fragranza, ma questo già lo fai ! :-))))
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Rossella !! :-)
      Di cuore.
      Un abbraccio

      Elimina