Informazioni personali

Le mie foto
TRIESTE, Italy
Mi interesso di aromaterapia e amo la Profumeria Artistica. Posso affermare che i profumi sono la mia " magnifica ossessione" !!

AVERE 40 ANNI ( e anche più..) ..ED ESSERE CONTENTA !

Mi prendo una piccola pausa dai Penta Chords ed apro una parentesi personle.

Aver superato la soglia dei 40 anni (e pure già da un po’ di tempo), porta dei benefici che non sono immediatamente  percepibili, secondo me.
Io li sto scoprendo piano piano..  facendomi largo tra un fitto sottobosco di luoghi comuni.. di pensieri poco costruttivi.. di visioni quasi “apocalittiche” sul decadimento, fisico e psicologico…

Quello che ho capito, con una certa fatica, è che maturare.. invecchiare.. non essere più una ragazzina insomma.. ti rende chiaro che non hai più voglia di perdere tempo, nella tua esistenza !! Ed è una grande scoperta. Di quelle che ti cambiano la vita e che ti fanno riconsiderare tante situazioni e tanti rapporti.

Alla mia età, finalmente scopri che non hai più né la voglia né le energie da destinare in cose e persone che non portano qualcosa di buono e di bello nella tua vita.
Hai, semplicemente, di meglio da fare ...hai da vivere bene !!

Il tempo diventa un bene sempre più prezioso, da dividere tra il lavoro (che a questa età può essere molto impegnativo,perché sei troppo giovane per pensare alla pensione..e  troppo anziana per  non essere considerata un’esperta e, quindi, chiamata a risolvere… ), la famiglia ( che siano i figli o i genitori ad impegnarti, hai un’età in cui qualcuno conta di certo su di te ..) e la salute (perché 40 anni non sono 20 e qualche  magagna salta fuori o, se non salta fuori, è bene lavorare di prevenzione.. ).

Ne rimane poco, di tempo, per fare altro.
E allora questo “altro”, deve essere qualcosa di qualità che mi faccia  sentire meglio.. che mi regali un sorriso.. un momento speciale.. un’esperienza che mi arricchisca o mi diverta..

Per cui ho iniziato a dire “BASTA!” ai rapporti con persone che non comprendo, che non si esprimono o  si esprimono in modo contraddittorio… persone che non so cosa pensano o cosa si aspettano da me…persone che mi parlano solo di se stesse, dei loro problemi, delle loro rogne..senza mai chiedere a me (!) come sto.. persone che non condividono nulla di quello che mi riguarda, non si interessano di quello che  per me è importante.. persone che non mi cercano se non quando  hanno bisogno di qualcosa.. persone che mi danno per scontata  nelle loro vite, anche se loro non fanno nulla per dimostrarmi il loro affetto.

E ho iniziato a dire “BASTA!” anche a quelle situazioni in cui mi trovavo per abitudine.. per quieto vivere.. per pigrizia.. per..bho… non lo so neanche io il motivo per cui ho continuato a fare, per anni, cose che non mi andava di fare..

Aver superato i 40 anni mi ha fatto capire che voglio il meglio per me stessa.
E che devo essere io la prima  a  cambiare atteggiamento verso me stessa e darmi il meglio  io stessa, in  primis.
Per lungo tempo ho avuto il timore di essere troppo drastica, nel non voler coltivare un rapporto con una persona, anche quando mi squillavano nella testa vari campanellini d’allarme..
Ho avuto paura di essere troppo esigente.. troppo rigida…  e ho cercato di scendere a dei compromessi (seppure minimi) con  il mio istinto e i miei desideri…
E me ne sono sempre pentita, col senno  di poi.. 
Ho portato avanti degli impegni presi (ovviamente non in ambito professionale), anche se mi ero resa conto che mi stavano dando solo noie e fastidi e nessuna gioia, solo per  il timore che alcune persone ci restassero male, da una mia defezione.

In tutto ciò, la domanda che oggi mi pongo è: ma io dov’ero??
Non so dove fossi prima.. ma so per  certo che ora sono qua, a vivere nel momento presente.
E, anche grazie ad una chiacchierata con un’amica, l’altra sera, mi è diventato tutto ancora più chiaro (e la ringrazio di cuore, perché, con il suo modo molto diretto, mi ha dato la “svegliata” finale che ancora mi mancava): alla mia età non ho più  quel bisogno, che di certo avevo quando ero più giovane, di circondarmi di persone che non meritano la mia attenzione e il mio affetto, pur di non stare da sola..pur di non deludere  qualcuno..
Né ho più bisogno di dedicarmi a delle attività che non mi appassionano, pur di fare qualcosa in compagnia.. o qualcosa di potenzialmente utile (ma che io detesto fare.. ) ..

Questa  acquisita consapevolezza mi sta facendo sentire libera





Libera di vivere solo ciò che voglio vivere (nei limiti delle scelte che  spettano a me).
Libera di essere me stessa e di fare solo ciò che reputo un bene per me, anche se controcorrente
Libera di mandare a quel paese una persona che non mi faccia sentire  speciale
Libera di dire “ No, grazie” senza il timore di perdere qualcosa o qualcuno
Libera di non incassare un colpo da qualcuno, per motivi di opportunità

E, in questo quadro, come potrebbero non rientrare i miei adorati Aromi ?
Oggi sento di poter vivere questa mia passione nella maniera a me più congeniale, anche se non ho (ancora) fatto degli studi tecnici specifici sulla materia, anche se  il mio modo di vivere un profumo è diverso da come lo vivono altri, anche se  non sempre uso i termini più appropriati per descrivere una fragranza.. anche se ..anche se...anche se..

Libera di essere una............... Lavandallegra



 

1 commento:

  1. quanto mi piace questo post! brava Mary. stai prendendo contatto con la Grande Madre che è in te: diventa ciò che devi diventare. -prisca-

    RispondiElimina